Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 28-01-2019 20:13
in Attualità | Visto 768 volte
 

Rete!

Affidati dal Comune i lavori di installazione della rete antivolatili sul Ponte degli Alpini. Affidato anche il servizio di pulizia e disinfestazione da guano dei colombi alla Cooperativa Sociale Avvenire

Rete!

Fonte immagine: ildenaro.it

L'assessore scatta a centrocampo, passa in Area Lavori Pubblici, il dirigente scarta due concorrenti e...rete! Comune di Bassano-colombi: 1-0.
Nell'albo d'oro dei risultati calcistici della Pontenovela, entra di diritto anche l'annunciata installazione della rete antivolatili sul Ponte Vecchio, assillato dalla continua defecazione degli incontinenti uccelli sul pavimento pedonale provvisorio.
Tempo addietro era andata in scena l'operazione-pulizia del guano accumulato sullo storico manufatto ad opera dei volontari coordinati dal Comitato di Quartiere Angarano, ma è stato inutile: il lavoro della squadra anti-sporco, preceduto da una spazzolata preliminare di Etra, non impediva infatti che i volatili in questione, elettrizzati dalla mancanza di scossette elettriche dell'impianto di dissuasione disattivato per il restauro, continuassero a scaricare il peso lordo dei loro escrementi sul piano di calpestio dell'aspirante Monumento Nazionale. Ne era ben conscio lo stesso presidente di Quartiere Angarano Gianni Castellan, il quale - come da lui dichiarato a Bassanonet - nel corso di una riunione in Comune qualche giorno prima aveva lanciato la proposta, accolta dall'Amministrazione, “di installare una rete anti-piccioni nel sottotetto”.
Detto, fatto. I competenti uffici, preso atto che “si rende necessario procedere all’installazione di reti antivolatili presso la struttura del Ponte degli Alpini al fine di evitare l’accumulo di guano da piccioni”, hanno attivato la procedura di affidamento diretto del servizio. Dei tre preventivi pervenuti in Comune (uno dei quali trasmesso da una ditta, pensate un po', con sede a Milano in via Paolo Uccello) è stato prescelto quello economicamente più vantaggioso, come attesta l'apposita determinazione dirigenziale attualmente pubblicata sull'albo pretorio online del Comune. La fornitura e installazione delle reti antivolatili a scopo “igiene strutture lignee del Ponte degli Alpini”, prossimamente su questi schermi, è stata pertanto affidata alla ditta Pol Color Srl di Fara Vicentino per un corrispettivo di 7.564,00 euro, pari a 6.200,00 euro oltre Iva al 22%.
Ma la cosa non finisce qui, perché l'intervento di liberazione del Ponte dalle cacche animali sarà effettuato a tutto tondo. Un'altra determinazione dirigenziale, pure attualmente online nell'albo pretorio comunale, sancisce infatti un secondo affidamento nel medesimo “campo di azione”.
Lo scorso dicembre il Comune aveva difatti indetto “la procedura di acquisizione di preventivi per l’affidamento del servizio di pulizia e disinfestazione da guano presente sul Ponte degli Alpini per l’importo a base d’asta di euro 2.800,00 oltre Iva 22% per complessivi euro 3.416.00 tramite la procedura di gara telematica”.
Nella procedura in questione è pervenuto l'unico preventivo della Cooperativa Sociale Avvenire di Bassano del Grappa, a cui è stato confermato l'affidamento in questione e che si occuperà pertanto della pulizia e disinfestazione del guano dei colombi per un corrispettivo di 2.204,00 euro, oltre oneri della sicurezza di 200,00 euro ed Iva al 22% per complessivi 2.932,88 euro.
Risultato finale: Comune di Bassano-colombi: 2-0. A chi si occuperà dei suddetti servizi, non resta che esprimere la classica e sempre valida esortazione veneta: “Me racomando, fa' puito!