Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 30-03-2011 07:02
in Cineforum | Visto 4.271 volte

A ciascuno il suo cinema

Al Ridotto del teatro Remondini dal 31 marzo una rassegna cineforum proposta dal gruppo [U]

A ciascuno il suo cinema

dal film Bright star

Dopo ULAB2010 il gruppo [U] torna “sugli schermi” del bassanese con la proposta di un cineforum tematico. Al Ridotto del teatro Remondini, entrata dal Color Café, il nuovo ciclo di appuntamenti è con la rassegna "A ciascuno il suo cinema". La formula è conosciuta e gradita: un film da scegliere fra i tre proposti, per ogni film la compagnia di un drink, un libro, una canzone. [U] - il nome in omaggio all’unica vocale dell’alfabeto italiano che non ha una connotazione di genere e di numero - invita ancora una volta a superare gli stereotipi e a inquadrare la questione di genere da varie angolature, propone perciò in quattro serate le declinazione di quattro temi diversi e interessanti. Giovedì 31 marzo la rosa dei titoli è in ricordo di Mario Monicelli, il regista delle donne. Si tratta di un sentito omaggio al grande autore recentemente scomparso, un uomo che con ironia, acume e garbo ha raccontato tante storie al femminile rappresentando molte tessere del mosaico della donna italiana. I film proposti: La ragazza con la pistola, Speriamo che sia femmina, Romanzo popolare. Il 7 aprile la serata è dedicata al tema delle relazioni, la scelta è tra An education, Lars e una ragazza tutta sua e Vicky Cristina Barcelona. Giovedì 14 aprile l’appuntamento è con le donne da Oscar, e la scelta è tra The Hurt Locker, Bright star, In un mondo migliore. Giovedì 28 aprile occhi puntati sulle eroine, sullo schermo le protagoniste di Alien, Kill Bill vol. 1 e Alice in Wonderland. L’ingresso alle proiezioni è libero e gratuito.

Pubblicità

MostraCelebrazioni PonteOpera Estate

Più visti