Radici Future 2030
Radici Future 2030

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Vuoto a rendere

Gigantografie con le opere conservate nei Musei Civici sulle vetrine dei negozi sfitti del centro storico di Bassano. E' partita la prima fase del progetto “Bassano Excellence” per il rilancio degli spazi commerciali sfitti nel cuore della città

Pubblicato il 30-01-2016
Visto 3.392 volte

Radici Future 2030

Si chiama “Bassano Excellence” ed è il progetto di riqualificazione e rilancio degli spazi commerciali sfitti del centro storico promosso dall'Amministrazione comunale con il supporto di Confcommercio Bassano e condiviso con le categorie economiche della città. L'ideazione dell'iniziativa è nata nell'ambito del Laboratorio Partecipato per il Centro Storico, e in particolare dalla collaborazione tra Urban Center, Consiglio di Quartiere e i proprietari dei locali ad uso commerciale attualmente vuoti, che avevano già collaborato l'anno scorso all'analogo progetto “La Ceramica C'è”.
L'azione è finanziata a sua volta dal progetto “Bassano nel Cuore”, mirato alla riqualificazione del centro storico e beneficiario di un contributo complessivo di 200mila euro della Regione Veneto.
Nei giorni scorsi è stata attivata la prima fase del progetto, che prevede la pulizia e il recupero dei negozi sfitti, utilizzandoli come veicolo di promozione del sistema museale di Bassano attraverso delle gigantografie posizionate all'interno delle vetrine. Protagoniste sono le immagini delle opere conservate nello straordinario patrimonio storico artistico della città. Il progetto prevede successivamente il coinvolgimento delle categorie economiche del territorio bassanese, le quali saranno chiamate a utilizzare gli spazi sfitti per l'esposizione temporanea delle eccellenze artigianali e produttive locali.

L'iniziativa intende migliorare la qualità complessiva dei luoghi, promuovendo allo stesso tempo il territorio e stimolando l'avvio di nuove attività negli spazi in disuso.
“Questo è un progetto a cui sono particolarmente affezionato - sottolinea l'assessore alle Attività Economiche Giovanni Cunico - in quanto è un risultato concreto della sinergia positiva consolidatasi tra i vari attori coinvolti nell'azione del rilancio del centro storico di Bassano.”
“Le vetrine sfitte - commenta ancora Cunico - vengono pulite e rianimate con la bellezza delle opere dei Musei Civici di Bassano, con un importante intervento sul fronte del decoro e contemporaneamente promuovendo le nostre eccellenze culturali. L'iniziativa ha suscitato grande interesse da parte delle associazioni di categoria, che nei prossimi mesi proporranno un vero e proprio “expo diffuso” delle eccellenze bassanesi nelle vetrine sfitte del centro.”

Più visti

1

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.050 volte

2

Politica

20-09-2022

Titolone

Visto 7.046 volte

3

Politica

19-09-2022

Che la Forza sia con te

Visto 6.714 volte

4

Politica

20-09-2022

L’Esercito della Marina

Visto 6.584 volte

5

Attualità

22-09-2022

Piwifest, sostenibilità ambientale e qualità del bere

Visto 6.568 volte

6

Politica

19-09-2022

Labour Party

Visto 6.326 volte

7

Attualità

21-09-2022

Ponte nelle Api

Visto 6.264 volte

8

Attualità

23-09-2022

Facciamo luce

Visto 4.265 volte

9

Attualità

23-09-2022

Più bianco non si può

Visto 3.959 volte

10

Teatro

22-09-2022

Battaglie e assassinii che parlano di pace

Visto 3.322 volte

1

Attualità

02-09-2022

La Pedemonata

Visto 15.753 volte

2

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.246 volte

3

Politica

05-09-2022

Marinmoto

Visto 10.973 volte

4

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.329 volte

5

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.050 volte

6

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.618 volte

7

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.588 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.493 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.448 volte

10

Politica

06-09-2022

Impegno per Momento

Visto 7.089 volte