Marostica
Marostica

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Cronaca

Centro Studi, in fiamme la fermata del bus

L'episodio è accaduto ieri in via Tommaso d'Aquino nell'orario di uscita da scuola degli studenti. Si indaga per risalire agli autori dell'incendio. Al vaglio della Polizia Giudiziaria uno zainetto abbandonato vicino al luogo delle fiamme

Pubblicato il 14-01-2014
Visto 5.186 volte

Marostica

Una volta, per saltare una lezione poco gradita, si bruciava scuola. Ora si bruciano anche le fermate dell'autobus: ma questa volta non è un modo di dire.
E' successo ieri attorno alle 13 al Centro Studi di Bassano del Grappa: ad andare in fiamme, sprigionando una densa colonna di fumo, è stata la pensilina della fermata dei mezzi di trasporto scolastico di via Tommaso d'Aquino, attigua all'area dell'ITIS Fermi e di fronte al Liceo Scientifico Da Ponte.
La scena, accaduta proprio nell'orario di uscita degli studenti, è stata immortalata dai telefonini dei ragazzi e in pochi minuti la notizia e le immagini hanno fatto il giro di Facebook e Twitter: la stessa foto che pubblichiamo qui sopra è tratta dal social network del cinguettio.

Foto tratta da Twitter

Sul posto sono subito accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Bassano che in pochi minuti hanno domato l'incendio. Secondo i primi rilievi sul posto, l'origine dell'episodio è sicuramente dolosa.
Le indagini per identificare gli autori dell'atto vandalico che ha distrutto la pensilina di proprietà del Comune di Bassano del Grappa si stanno concentrando su un gruppo di giovani che frequentano un istituto superiore situato a breve distanza dal luogo dell'accaduto.
 Al vaglio dell'Ufficio di Polizia Giudiziaria in questo momento c’è uno zaino contenente un paio di scarpe e altri oggetti, rinvenuto sotto alla pensilina subito dopo lo scoppio dell’incendio. Potrebbe trattarsi di un bene di proprietà di uno degli autori del gesto, che scappando ha dimenticato il suo zainetto.
Si fa strada l'ipotesi che alcuni studenti, usciti anticipatamente da scuola, dopo aver raggiunto la pensilina abbiano appiccato il fuoco ad alcuni manifesti pubblicitari, perdendo subito dopo il controllo delle fiamme, che hanno distrutto la struttura. 
I responsabili, una volta identificati, oltre a risarcire il danno dovranno rispondere dell'accusa di incendio doloso e danneggiamento.
 Chiunque avesse notizie utili in merito, può contattare il Comando di Polizia Locale di Bassano del Grappa per riferire sull'accaduto.

Più visti

1

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

2

Politica

09-08-2022

Crash Test

Visto 6.987 volte

3

Attualità

11-08-2022

Il quadro del Caravaggio

Visto 6.959 volte

4

Attualità

11-08-2022

C’era una volta Maria Meccanica

Visto 6.715 volte

5

Politica

12-08-2022

Cantando sotto la pioggia

Visto 6.659 volte

6

Attualità

09-08-2022

Slalom parallelo

Visto 6.571 volte

7

Attualità

09-08-2022

Benvenuti al Sud

Visto 6.308 volte

8

Imprese

11-08-2022

Latte millesimato

Visto 4.779 volte

9

Green Economy

09-08-2022

C’è un insetto nel biscotto

Visto 4.064 volte

10

Teatro

11-08-2022

Su fazzoletti di terra

Visto 3.481 volte

1

Attualità

26-07-2022

Il Genius della lampada

Visto 8.574 volte

2

Industria

27-07-2022

Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

Visto 8.519 volte

3

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

4

Politica

28-07-2022

Circus Pavan

Visto 7.651 volte

5

Politica

28-07-2022

La Novenovela

Visto 7.327 volte

6

Attualità

19-07-2022

Colpo di Genius

Visto 7.305 volte

7

Cronaca

19-07-2022

Signore delle cime

Visto 7.154 volte

8

Attualità

28-07-2022

Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

Visto 7.141 volte

9

Politica

22-07-2022

Lucy in the Sky with Diamonds

Visto 7.049 volte

10

Politica

30-07-2022

Finché c’è VITA c’è Cunial

Visto 7.013 volte