Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Stefania ZilioStefania Zilio
Contributor
Bassanonet.it

Tradizioni

La barca di San Pietro svela il tuo futuro

Si celebra nella notte fra il 28 e il 29 giugno, in occasione della festa di San Pietro e Paolo

Pubblicato il 28-06-2023
Visto 3.821 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Non c’è nulla da fare, noi uomini siamo affascinati dai riti e mentre qualcuno, per non correre rischi, agisce nella completa indifferenza, al contrario c’è chi vive nella convinzione che sia tutto vero.

L’accesso al mistico è consentito a pochi eletti, dietro i misteri si celano infatti segreti e forze misteriose che convincono, chi ne fa buon uso, a sgrovigliare matasse di incertezze, paure o malefici indipendenti dalla volontà dell’uomo.

Barca di San Pietro e Paolo, la leggenda legata al «soffio dei santi»


Bramare una risposta chiesta alle stelle o a un rito come la famosa barca di San Pietro, pare sia cosa buona e giusta.
Il potere dell’attrazione sta nell’energia stessa del cosmo, da cui si prende ispirazione per preparare pozioni e riti, misteriosamente capaci di influenzare la sfera dell’intimità a prescindere dal desiderio espresso.

Per sapere come andranno l’amore, l’abbondanza o una generale previsione del futuro armatevi di un uovo e una brocca d’acqua, il resto lo farà la rugiada della notte.

Ecco come procedere.
Si versa lentamente l’albume di un uovo all’interno di una brocca dove è stata inserita dell’abbondante acqua. La caraffa deve essere lasciata all’addiaccio tutta notte sotto un albero, in giardino o in una terrazza perché possa prendere la rugiada della notte. Al mattino nella brocca si saranno formate le strutture delle vele e i contorni del veliero.

Se le vele saranno spiegate in alto e la barca è visibilmente bella il futuro sarà roseo e fortunato.
Se la barca e le vele sono meno distinguibili la situazione resterà invariata.
Se la barca e le vele saranno chiuse in se stesse bisognerà pazientare un bel po’ per un cambiamento.

A mezzogiorno, secondo le usanze, il veliero implorerà e non sarà più possibile la lettura rivelatrice.

Per risalire a questa usanza dobbiamo tornare ai tempi in cui San Pietro, Padre della Chiesa, quando era pescatore ai tempi di Gesù.
Si racconta che per ricordare questi momenti San Pietro usasse soffiare dentro dei contenitori d’acqua con chiare d’uovo facendo apparire la sua barca come testimonianza del suo passato.

Il rito è da farsi tra il 28 e il 29 giugno quando si celebrano i Santi Pietro e Paolo.

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.556 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.027 volte

3

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.789 volte

4

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 8.554 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 8.193 volte

6

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.138 volte

7

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 6.010 volte

8

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 5.634 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 3.105 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.609 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.183 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.973 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.400 volte

4

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.546 volte

5

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.439 volte

6

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.438 volte

7

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.434 volte

8

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.070 volte

9

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.953 volte

10

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.795 volte