Redazione Redazione
Bassanonet.it

Manifestazioni

Il richiamo della ruggine

Grande successo per “Rottami Eccellenti”, la mostra-scambio di auto e moto da restaurare al Museo dell'Automobile Bonfanti-Vimar. L'inconsueto evento ha richiamato in una sola giornata più di mille persone

Pubblicato il 08-10-2012
Visto 2.862 volte

Quella di domenica 7 ottobre è stata una bella giornata “all’inglese” per il dinamico Museo dell’Automobile “Bonfanti-VIMAR” a Romano d'Ezzelino.
Un’altra invenzione di questo ente, che sforna idee su idee. E quelle più semplici, a giudicare dai risultati, sono le più belle.
“Rottami Eccellenti” ha presentato, nel piazzale e nei prati esterni al museo, una rassegna solo ed esclusivamente di auto e moto da restaurare per una inconsueta mostra-scambio.

"Rottami Eccellenti" in esposizione alla mostra-scambio al Bonfanti-Vimar

Vetture interessanti, così le moto. C’è chi era felice di aver scambiato una piccola e rugginosa Guzzi Dingo con una altrettanto cadente Lambretta tipo D. Felici in due, ognuno con il mezzo che desiderava.
Altri scambi vivaci per una Fiat 1500D del 1948, che ha avuto quattro o cinque proposte e conquistata alla fine da un collezionista danese, così come una bella e imponente Lancia Flaminia berlina 2.8 del ‘69 senza motore.
Interesse e trattative per un Dodge Jeeppone militare del 1942, per una Volvo Station Wagon del ’63 e per altri mezzi, le cui discussioni si protrarranno fra appassionati nei prossimi giorni.
Intanto lezione all’aperto, in una tiepida giornata autunnale, per i 25 “studenti” arrivati al museo bassanese da ogni angolo d’Italia per il corso di restauro, che hanno sostato con i docenti davanti ai vari esemplari, utilitarie o lussuose berline, scooter o coupè divorate dalla ruggine, per meglio comprendere le difficoltà, i metodi e gli accorgimenti per affrontare un serio restauro.
Ha contribuito al clima all’inglese anche un gustoso catering, con gli appassionati seduti sotto gli alberi, attorno a piccoli tavoli, che si dedicavano con entusiasmo tanto a gustare un piatto di porchetta, quanto a discutere sulla trattativa in corso.
Non meno di mille persone si sono avvicendate nella giornata, creando un ottimo afflusso anche all’interno del museo, per ammirare sia la “Galleria del Motorismo, Mobilità e Ingegno Veneto - Giannino Marzotto” che la rassegna delle vetture da rally al piano inferiore.
La domanda ricorrente era: quando la prossima? A primavera, quando usciranno da un lungo letargo le altre rugginose auto o motocicli, ora dimenticate negli angoli più remoti di cascine, officine, cortili.
E’ aperta la caccia.

Più visti

1

Attualità

02-10-2022

La Pedemontana e l’Autonomia

Visto 8.116 volte

2

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.610 volte

3

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.478 volte

4

Politica

01-10-2022

Calendarizziamo

Visto 6.563 volte

5

Politica

29-09-2022

A onor del Viero

Visto 6.193 volte

6

Cronaca

03-10-2022

La città di Piero

Visto 5.670 volte

8

Attualità

04-10-2022

Egermeister

Visto 3.188 volte

9

Arte

30-09-2022

La forma della bellezza

Visto 3.084 volte

10

Imprese

01-10-2022

La doccia fredda

Visto 2.696 volte

1

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.327 volte

2

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.489 volte

3

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.153 volte

4

Attualità

02-10-2022

La Pedemontana e l’Autonomia

Visto 8.116 volte

5

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.659 volte

6

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.632 volte

7

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.610 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.547 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.510 volte

10

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.478 volte