Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 08-11-2010 15:43
in Cronaca | Visto 3.601 volte
 

Il mio nome è Solagna

Rinvenuto nel centro abitato del Comune della Valbrenta uno splendido esemplare di capriolo femmina. L'animale è stato preso in consegna dal Comando provinciale delle Guardie Ecozoofile

Il mio nome è Solagna

Il capriolo Solagna assieme ad uno dei suoi soccorritori

L'hanno chiamata Solagna, dal nome del paese nel cui territorio è stata ricuperata.
Si tratta di uno splendido esemplare di capriolo femmina, di giovane età, che domenica 7 novembre è stata segnalata nei pressi del centro abitato.
L'ungulato, apparentemente in buone condizioni, dimostrava una insolita confidenza con le persone, dalle quali si lasciava avvicinare.
La segnalazione, attraverso il servizio di reperibilità, è giunta al comando di turno delle Guardie Ecozoofile del Veneto.
E' quindi intervenuta una pattuglia del Comando provinciale di Vicenza, composta dai comandanti Gianfranco Lioni e Leopoldo Zuanelli Brambilla e dai collaboratori corsisti Denni Lioni e Franco Tosetto.
L'animale è stato subito rinvenuto, grazie alle indicazioni fornite dai segnalatori, e trasportato a Bassano per una prima analisi sommaria.
Dal controllo effettuato, non sono emerse lacerazioni o ferite da arma da fuoco e parrebbero da escludersi ipotesi di dissenteria; si teme invece per una miasi (malattia portata da parassiti di larve di ditteri).
Domani Solagna sarà visitata da un medico veterinario per le cure del caso, nel frattempo pare essersi tranquillizzata ed abituata, non senza qualche esitazione - dovuta all'istinto tipico degli animali selvatici - alla nuova e provvisoria sistemazione.
Il servizio di reperibilità delle Guardie Ecozoofile attivo 24 ore su 24 in tutta la provincia di Vicenza ed è allertato tramite le Forze dell'Ordine sulla base di un calendario di turni, comunicato su base mensile, dei comandanti vicentini.
Lo ricorda il presidente provinciale e coordinatore regionale per il Veneto delle Guardie Ecozoofile dott. Leopoldo Zuanelli Brambilla, che è anche il responsabile della sezione provinciale di ANPANA onlus (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) che ha sede a Bassano del Grappa in Via Museo 67.
Solagna è il secondo capriolo recuperato dall'ANPANA in nemmeno venti giorni.