Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Concorsi

Nei territori di Scapin

È uscito in questi giorni il bando dell'undicesima edizione del Premio letterario “Virgilio Scapin”, dedicato alla memoria del celebre libraio e scrittore vicentino

Pubblicato il 10-01-2019
Visto 3.043 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

È uscito in questi giorni il bando dell'undicesima edizione del Premio letterario “Virgilio Scapin”, promosso dal Comune di Breganze, città onoraria del celebre libraio e scrittore vicentino scomparso nel 2006, e organizzato in collaborazione con la biblioteca “Gabriele Boschiero”, l’Iis “Scotton” di Bassano e Breganze e altre realtà culturali del territorio.
Il concorso letterario avrà come sempre un tema particolare, intimamente legato alla vita e all’opera di Scapin, di cui vuole onorare la memoria. Quest’anno, a ispirare i testi sarà l’argomento: “Nei territori della dissimulazione”.
Cantore della provincia veneta, dove per definizione i vizi sono privati e le virtù pubbliche, Virgilio Scapin ha interpretato in vita molti ruoli: aspirante sacerdote, oste, libraio, scrittore, attore cinematografico. Ma soprattutto, è stato un geniale interprete di se stesso, un funambolo della delicata arte di fingere. La mistificazione costituiva per lui una forma di nascondimento, una strategia di attesa e di difesa; ma era anche un gioco, una prospettiva sulla realtà, un modo di spiare di soppiatto il gran teatro della vita e il suo infinito corteo di attori. Prendendo spunto dalla figura di Scapin e dai suoi numerosi e spesso contrastanti travestimenti, è richiesto dal bando, per la sezione rivolta agli adulti, di scrivere un testo narrativo che verta sugli attriti tra essere e apparire, tra volto e maschera.

Virgilio Scapin

Per le sezioni rivolte agli alunni delle scuole di vario grado dell’Istituto Comprensivo di Breganze, il tema proposto è: “Ma che tipo!”.
L’edizione decennale del premio lo scorso anno è stata vinta dalla marosticense Maria Maela Bertazzo.
Le modalità di invio dei testi e il bando completo del Premio si possono trovare a questo indirizzo: www.comune.breganze.vi.it. La documentazione deve essere inviata entro il 29 marzo 2019.
Gli elaborati saranno esaminati da un’apposita e qualificata Giuria, e la cerimonia di premiazione, che prevede premi in denaro, avverrà in occasione della manifestazione “Maggio Breganzese”, nel Parco di Villa Laverda, il 25 maggio 2019 alle ore 17.

Più visti

1

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.063 volte

2

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.708 volte

3

Politica

09-04-2024

Centro(destra) giovanile

Visto 10.294 volte

4

Attualità

10-04-2024

Calci di rigore

Visto 9.844 volte

5

Attualità

11-04-2024

Pavan for President

Visto 9.608 volte

6

Politica

11-04-2024

Old Wild Finco

Visto 9.607 volte

7

Politica

08-04-2024

Di tutto, di più

Visto 9.442 volte

8

Attualità

09-04-2024

Reportich

Visto 9.347 volte

9

Attualità

11-04-2024

W le Women

Visto 9.054 volte

10

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 8.268 volte

1

Politica

18-03-2024

Coalizione da Tiffany

Visto 19.889 volte

2

Attualità

19-03-2024

L’Asparagruppo

Visto 15.130 volte

3

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 13.634 volte

4

Politica

22-03-2024

Cuando Calenda el sol

Visto 13.620 volte

5

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.666 volte

6

Politica

21-03-2024

Tavoli amari

Visto 12.420 volte

7

Cronaca

20-03-2024

I Pfas di casa nostra

Visto 12.162 volte

8

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.063 volte

9

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.287 volte

10

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.218 volte