Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 16-07-2017 07:44
in Mostre | Visto 967 volte
 

021UP alle Laite

Inaugurata ieri, sabato 15 luglio, sarà aperta e visitabile fino al 25 agosto, a Val Lastaro, una collettiva d'arte che accoglie il lavoro di artisti del panorama contemporaneo

<i>021UP</i> alle Laite

inaugurazione di

Secondo appuntamento, a Conco, per 021UP, un progetto che raccoglie il lavoro di artisti del panorama contemporaneo e organizza mostre d'arte e performance all'interno del complesso residenziale montano “Le Laite”, sull'altopiano di Asiago.
021UP vuole rappresentare l'occasione per riscoprire un luogo speciale, dove comunità e arte si coniugano strettamente all'ambiente e al meraviglioso contesto naturale.
Il progetto originale è stato strutturato nella proposta di alcune mostre promosse da due entità: da alcuni “laitiani” intraprendenti e nostalgici del valore del luogo montano, un plesso di 300 appartamenti distribuiti su cinque edifici attorno al monte Cogolin in Val Lastaro, in territorio di Conco, costruito all’inizio degli anni ’70, che ora vive uno stato di decadenza rispetto al passato; poi da curatori e artisti che hanno colto il valore etico ed estetico del complesso residenziale affacciato allo splendido skyline della pedemontana, e hanno deciso di portare la loro arte e la loro sensibilità a sostegno della riscoperta della comunità e della natura.
Le mostre in programma e gli eventi performativi sono curati dal gruppo Spazio Supernova e vedono la presenza di diversi linguaggi artistici, tra i quali scultura, fotografia, pittura e arte performativa.
Inaugurata ieri, sabato 15 luglio, la seconda mostra prevista dal progetto, denominata “#1” vede la partecipazione e la presenza di opere di Alberto Bombardini, Marco Caprin e Caterina Fagan, Michele Tajariol e Federica Camata (a cura di SpazioSupernova), Claudio Brunello, Paolo Pasetto, Roberta Rossetto, Alessandro Armento e Viviana Marchiò (a cura di Martina Campese), Mirco Cremasco, Andrea Rosset, Fiorenzo Zancan, Chiara Zucchetti, Monica Zucchetti e Gianpaolo Lago.
La mostra sarà aperta e visitabile fino a venerdì 25 agosto (aperto il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 19).
Robert CapaFondazione Pirani

Editoriali

Superman a Bassano

Superman a Bassano

Alessandro Tich | 57 giorni fa

Il "Tich" nervoso Il celebre supereroe avvistato in città. Scopo della missione, raddrizzare il Ponte degli Alpini. Ma l'impresa, questa volta, non gli è riuscita

Fondazione PiraniRobert Capa