Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 30-04-2018 09:34
in Mostre | Visto 1.015 volte
 

La natura di Fratel Venzo

Sarà aperta e visitabile anche martedì 1 maggio, e chiuderà i battenti domenica 6, la mostra intitolata “Cerco l’invisibile nella natura”, un’esposizione di paesaggi e disegni di Fratel Venzo

La natura di Fratel Venzo

L'inaugurazione della mostra, in chiesetta dell'Angelo

Sarà aperta e visitabile anche martedì 1 maggio, e chiuderà i battenti domenica 6, la mostra intitolata “Cerco l’invisibile nella natura”, un’esposizione di paesaggi e disegni di Fratel Venzo (1900 – 1989). L’iniziativa è nata dalla collaborazione fra il Museo Civico di Bassano, l’associazione Fratel Venzo di Trento, la Rete Pictor e l’associazione Amici di Villa San Giuseppe ed è ospitata in chiesetta dell’Angelo.
L’omaggio bassanese all’opera dell’artista gesuita, considerato tra i maggiori coloristi italiani del Novecento, offre in una retrospettiva ventiquattro opere in gran parte inedite dedicate al paesaggio, tema prediletto da Mario Venzo, divenuto per la sua maestria nell’uso del colore un’artista molto amato dai collezionisti.
Arricchisce la mostra un catalogo illustrato che contiene nuovi studi e testimonianze documentarie sul religioso-pittore originario di Rossano Veneto, fra cui intensi brani delle “Meditazioni” in cui sono ricorrenti pensieri e riflessioni profonde sulla bellezza della natura. Mostra e catalogo sono a cura di Flavia Casagranda, Ezio Chini e Vittorio Fabris.
I dipinti esposti provengono da raccolte private e dalla collezione dei Padri Gesuiti. Sono presenti anche alcuni raffinati disegni preparatori, messi a disposizione dal Centro di Documentazione Fratel Venzo di Trento, e due quaderni inediti, illustrati con dipinti e disegni.
Gli orari di apertura della mostra: venerdì, sabato e domenica pomeriggio dalle ore 16 alle ore 20 (sabato mattina anche dalle ore 9.30-12.30).