Redazione
bassanonet.it
Pubblicato il 13-12-2013 17:59
in Attualità | Visto 1.497 volte
 

Mobilità ciclabile e pedonale, raccolta firme dei genitori a Cassola

La sicurezza delle strade e la salute dei bambini sono prioritarie per la comunità. Con questa certezza la sezione bassanese di TuttinbiciFiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), rappresentata a Cassola da Daniele Battaglia, si sta impegnando in modo attivo per migliorare la situazione delle strade del comune di Cassola.
Battaglia, residente a S.Zeno di Cassola e impegnato ciclista urbano, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri Jacopo da Ponte e il Comitato genitori dell’Istituto Comprensivo Marconi di Cassola ha promosso una raccolta firme per chiedere all’Amministrazione comunale di Cassola di porre particolare attenzione alla sicurezza stradale.
L’obiettivo è garantire la sicurezza all’utenza debole, cioè ciclisti e pedoni, in tutto il territorio comunale ma in particolare nelle aree scolastiche più frequentate da bambini e ragazzi.
“Dobbiamo individuare i punti critici e le possibili soluzioni” - ha affermato il sindaco Silvia Pasinato incontrando i promotori dell'iniziativa assieme all'assessore alla Viabilità Marco Zonta.
A fronte del migliaio di firme raccolte, TuttinbiciFiab ha proposto l'istituzione di un tavolo tecnico per apportare migliorie al traffico in ottica di protezione e diffusione della mobilità dolce.
Nell'occasione, l'assessore Zonta ha sottolineato quanto sia importante la presenza di un'intesa e di un coordinamento tra Comuni limitrofi in modo che gli sforzi e le spese delle singole Amministrazioni pubbliche vadano nella stessa direzione.