Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Pubblicato il 28-10-2014 19:14
in Associazioni | Visto 1.692 volte

La Storia sono loro

L’Associazione Culturale Asolando, nel segno della Regina Cornaro

La Storia sono loro
L’Associazione Culturale Asolando nasce ufficialmente il 19 aprile 2004 su iniziativa di un gruppo di amici appassionati di storia, cultura e gastronomia, con il proposito di far rivivere la storia della Regina Caterina Cornaro. Inserita dal 2012 nel Registro Regionale per le Manifestazioni Storiche, può vantare ben 100 costumi d’epoca in tutto e per tutto fedeli agli originali dell’epoca, oltre ad un gruppo di ballerini locali ed un gruppo di tamburini del Conservatorio di Castelfranco Veneto. Un legame indissolubile, quello tra l’Associazione e Caterina Cornaro, testimoniato da un “pellegrinaggio” annuale per depositare una corona di fiori sulla tomba della sovrana a Venezia, città in cui l’Associazione registra la propria presenza anche in occasione del Carnevale e dove ha partecipato alla presentazione del Bucintoro, la galea di Stato dei Dogi che il 6 giugno 1489 vide proprio Caterina fare il proprio ritorno a Venezia, subito dopo l’abdicazione. Quelli appena trascorsi sono giorni frenetici per l’attività del gruppo, che ha appena concluso la manifestazione Asolo 1489, rievocazione dell’arrivo della regina Cornaro ad Asolo che ha registrato un grande successo di pubblico, premiando gli sforzi di un soggetto culturale che in tempi di crisi incrementa i propri sforzi, animato dalla passione per la fondamentale importanza della memoria. In questo periodo alle attività del gruppo si aggiunge una mostra presso il Castello di Asolo, progetto sperimentale che presenta per la prima volta insieme le riproduzioni delle più famose opere pittoriche dedicate alla Regina di Cipro, oltre all'eccezionale riproduzione delle dodici quadrature presenti nel veneziano Palazzo Corner della Regina che illustrano il tragico soggiorno di Caterina nell'Isola di Cipro. La mostra è articolata secondo un percorso illustrato da didascalie che definiscono chiaramente i personaggi dell'epoca, localizzandoli nel tempo e nello spazio e introducendo il visitatore alla corte della Regina, immergendolo nella tipica atmosfera del XV° secolo, fra dame e cavalieri, giullari e cortigiane. L’Associazione è anche  presente nell’ultima pubblicazione di Prando Prandi La mia Asolo, presentata in anteprima sabato 18 ottobre.  Domenica 26 ottobre l’Associazione viaggia alla volta di Brescia, ospite della Giostra di Brescia, rievocazione storica dei festeggiamenti che vi furono in occasione della visita della Regina di Cipro al fratello Giorgio, Podestà della città lombarda, nel 1497.
www.asolando.it

    Più visti