Pubblicato il 14-10-2020 17:30
in Qui Europa | Visto 800 volte

Euro Covid

L'on. Sergio Berlato ((FDI/ECR): “La crisi del lavoro a causa del Covid-19 si fa sentire in tutta Europa, è necessario un piano comune in cui vi sia una maggiore fattività da parte di un'Europa troppo burocraticizzata”

Euro Covid

L'on. Sergio Berlato, europarlamentare del Gruppo ECR-Conservatori e Riformisti Europei

“La crisi del lavoro a causa del Covid-19 si fa sentire in tutta Europa”. Interviene così l'on. Sergio Berlato, Deputato italiano al Parlamento europeo, sulla crisi occupazionale che sta investendo l'Europa come conseguenza dell'emergenza Covid.
“I dati che ci arrivano dall’indagine di Eurostat sono allarmanti. Il virus ha portato via 10 milioni di posti di lavoro in tutto il nostro continente e le stime per il termine dell’anno solare non sono incoraggianti. Si arriva a calcolare che alla fine ci troveremo un aumento dei disoccupati nell’ordine dell’8% e degli inattivi del 3%, comportando una perdita di 18 milioni di posti di lavoro”, prosegue l’on. Sergio Berlato. “Le misure adottate sino ad ora, nel tentativo di preservare la salute dei nostri cittadini, stanno dall’altro lato uccidendo l’economia europea.
È necessario un piano comune nel quale vi sia una maggiore fattività da parte di questa Europa troppo burocraticizzata, oppure ci troveremo a subire le conseguenze dell'emergenza economica ed occupazionale che saranno ben peggiori delle conseguenze causate dall'emergenza sanitaria”, conclude.

on. Sergio Berlato

Deputato Italiano al Parlamento Europeo - MEP
Parlamentare europeo del Gruppo dei Conservatori e Riformisti europei

Articolo redazionale a pagamento offerto dal Gruppo ECR-Conservatori e Riformisti Europei

    LIBERTA' E' PAROLA #LIVE - INTERVISTA A LORIS GIURIATTI SUL SUO LIBRO "L'ANGELO DEL GRAPPA"

    Ricominciano le nostre dirette e con un ospite capace di farci emozionare con la sua passione e le sue parole. Stiamo parlando del nostro amico...

    Più visti