Canova
Canova

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

San Lazzaro Prime

“Nessun progetto di Amazon per l’area di San Lazzaro”. Le aziende MEB e AGB smentiscono le voci sul possibile arrivo a Riva Bianca del colosso dell’e-commerce e “incoraggiano un dibattito veritiero in vista della Conferenza dei Servizi”

Pubblicato il 13-01-2023
Visto 6.659 volte

Canova

Un centro logistico Amazon tra Riva Bianca e Rambolina, comodamente e strategicamente limitrofo al casello della SPV?
Ci mancava anche questa tra le voci che si susseguono su San Lazzaro che verrà, o che si vorrebbe che diventasse. Una voce talmente clamorosa, se fosse vera, che è persino trapelata sui media, diventando così notizia.
Voce e/o notizia che viene però categoricamente smentita dalla MEB Elettroforniture Srl e dalla AGB Alban Giacomo Spa, le due aziende proponenti l’istanza di variante urbanistica produttiva nell’area “ex Campagnolo Commercio” attualmente ancora ad uso agricolo.

Fonte immagine: skuola.net

Una smentita messa nero su bianco in un comunicato stampa trasmesso oggi in redazione, tramite il quale MEB e AGB ritornano inoltre a chiarire alcuni aspetti centrali della questione, incoraggiando “un dibattito veritiero in vista della Conferenza dei Servizi convocata per il 16 febbraio”, come dal testo che segue:

COMUNICATO

«NESSUN PROGETTO DI AMAZON PER L’AREA DI SAN LAZZARO»

MEB e AGB incoraggiano un dibattito veritiero in vista della Conferenza dei Servizi convocata per il 16 febbraio


La Conferenza dei Servizi che dovrà prendere nuovamente in esame la proposta dell’insediamento produttivo nell’area di San Lazzaro presentata dalle aziende MEB Elettroforniture Srl e AGB Alban Giacomo Spa è stata convocata per giovedì 16 febbraio.

In vista dell’imminente seduta, le aziende intendono puntualizzare alcune dichiarazioni riportate dai media nei giorni scorsi, mettendo a fuoco gli aspetti più rilevanti ai fini promuovere un dibattito pubblico veritiero.

MEB e AGB, ancora una volta, smentiscono nella maniera più assoluta l’eventualità che qualsivoglia operatore della logistica abbia dei piani per l’utilizzo dell’area di San Lazzaro, tantomeno Amazon. Il colosso dell’e-commerce non ha mai manifestato interesse in tal senso. In ogni caso sono le stesse caratteristiche della procedura di Sportello Unico (Suap) che, da sole, sono sufficienti a chiarire ogni possibile dubbio: l’accoglimento del progetto deve obbligatoriamente essere correlato a dimostrate e specifiche esigenze produttive delle aziende proponenti, e non esiste la benché minima possibilità che nel quartiere di San Lazzaro possano subentrare altri soggetti, o che l’area una volta acquisita possa essere ceduta a terzi.

Rispetto alla richiesta di individuare soluzioni diverse per rispondere alle esigenze delle aziende, rivolta agli Enti giudicanti da parte di associazioni, parti politiche e comitati cittadini, si ricorda che è stata eseguita una ricognizione preventiva delle aree produttive/industriali di Bassano del Grappa e delle caratteristiche dimensionali di ognuna, prima della presentazione stessa delle istanze. È risultato che non vi sono lotti urbanizzati liberi abbastanza estesi (i terreni disponibili hanno una superficie che va dai 4.700 mq al massimo di 12mila mq), né fabbricati dismessi che possano assolvere alle necessità aziendali attraverso un’operazione di restauro e riqualificazione.

A chi parla di un “percorso avvolto nel mistero” le aziende fanno presente di aver più volte espresso la loro disponibilità ad illustrare il progetto in sede di Assemblea di Quartiere, senza però mai aver avuto riscontro da parte del Comune di Bassano del Grappa.

Per rendere ancora più immediato e trasparente il dialogo con la comunità, considerata l’importante mole di richiesta di accesso agli atti, MEB e AGB hanno già dato disponibilità, in via eccezionale in quanto non contemplato dalla procedura, a rendere consultabili le tavole generali delle nuove istanze, presentate lo scorso dicembre, a tutti i cittadini che ne dovessero fare richiesta, come per altro già concesso per le precedenti istanze.

Riguardo al paventato “rischio di generare allagamenti incontrollabili” si specifica che l’area, da Prga (Piano di gestione del rischio alluvioni), non è classificata come allagabile. Le opere di compensazione idraulica concordate dai progettisti con il Consorzio di Bonifica e Genio Civile assicurano la piena e totale compatibilità idraulica sia dal punto di vista qualitativo che strutturale.

Da ultimo si ribadisce che il Piano di Assetto del Territorio (PAT) vigente classifica l’area oggetto delle istanze nell’ambito del sottosistema R3, “misto a dominante produttiva”, attribuendole, sotto il profilo della valenza paesaggistico-ambientale, una “vulnerabilità scarsa” in quanto territorio già interessato da processi di urbanizzazione e da disomogeneità del tessuto urbano. Nessun piano, né a livello regionale, provinciale o comunale, individua la presenza di corridoi ecologici all’interno dell’area.

Più visti

1

Attualità

21-01-2023

Premiato Ristorante Da Morena

Visto 8.223 volte

2

Politica

23-01-2023

FrecciaVerde

Visto 6.679 volte

3

Attualità

23-01-2023

Riserva della Boh-sfera

Visto 6.492 volte

4

Attualità

20-01-2023

Il Genius della lampada

Visto 6.429 volte

5

Politica

25-01-2023

Un Mose al prezzo di due

Visto 4.106 volte

6

Politica

25-01-2023

Tribuna Politica

Visto 4.091 volte

7

Politica

25-01-2023

Banchi di nebbia

Visto 3.603 volte

8

Contaminazioni

23-01-2023

Otto miliardi di cosa?

Visto 3.175 volte

9
10

Teatro

20-01-2023

Alla sbarra: Il caso Ezra Pound

Visto 3.065 volte

1

Attualità

04-01-2023

Il cibo Benedetto

Visto 9.324 volte

2

Attualità

21-01-2023

Premiato Ristorante Da Morena

Visto 8.223 volte

3

Attualità

03-01-2023

Ultimo Capitolo

Visto 7.732 volte

4

Attualità

31-12-2022

Fake News

Visto 7.613 volte

5

Attualità

04-01-2023

Firmate Fratres

Visto 7.525 volte

6

Politica

30-12-2022

Campagna Infelix

Visto 7.124 volte

7

Attualità

13-01-2023

And San Bassiano Goes To…

Visto 7.101 volte

8

Attualità

03-01-2023

Ci son Tre Coccodrilli

Visto 7.100 volte

9

Attualità

16-01-2023

La Riva Bianca, la freccia verde e l’arcobaleno

Visto 6.935 volte

10

Attualità

16-01-2023

Cuor di Leon

Visto 6.804 volte