Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 11-11-2017 09:17
in Musica | Visto 679 volte
 

Non-ippopotami

Venerdì 17 novembre, al Centro Cre-ta di San Giuseppe, l'associazione Uglydogs presenterà un incontro in musica e parole con Gianni Maroccolo e Andrea Chimenti

Non-ippopotami

Gianni Moroccolo e Andrea Chimenti in concerto (fonte Facebook)

Venerdì 17 novembre, al Centro Cre-ta di San Giuseppe, ci sarà un incontro in musica e parole con Gianni Maroccolo e Andrea Chimenti che porta il titolo: “L'era dell'ippopotamo bianco - Parole e note fuori dallo stagno della musica”.
I due ospiti dell’associazione di promozione sociale Uglydogs e di Cre-ta Live sono personalità storiche del mondo del rock italiano, artisti che da sempre hanno evitato mode e tendenze, in favore di scelte di qualità.
Negli ultimi due anni, Andrea Chimenti ha prestato la sua voce alla versione live dell’album vdb23 / nulla è andato perso, realizzato nel 2013 da Gianni Maroccolo con Claudio Rocchi. I due artisti e amici si ritroveranno in forma inedita assieme sul palco per dichiararsi “non-ippopotami”, in una serata basata su parole e note: parole per narrare un segmento irripetibile di storia della musica degli ultimi trent’anni; note per lasciare che la musica si snodi attraverso alcuni brani con scaletta a sorpresa che verranno eseguiti dal vivo in forma minimale.
Gianni Maroccolo e Andrea Chimenti dialogheranno tra loro e con il pubblico in un momento di condivisione dello spirito di un’epoca artistica che ancora non accenna a tramontare e che conserva immutato il fascino degli esordi.
A introdurli e affiancarli sul palco sarà Marco Olivotto.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 21.30. Ingresso a pagamento, con tessera associativa. Per informazioni e prenotazioni prenotazioni@uglydogs.it
Robert CapaFondazione Pirani

Editoriali

Superman a Bassano

Superman a Bassano

Alessandro Tich | 57 giorni fa

Il "Tich" nervoso Il celebre supereroe avvistato in città. Scopo della missione, raddrizzare il Ponte degli Alpini. Ma l'impresa, questa volta, non gli è riuscita

Robert CapaFondazione Pirani