Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 03-03-2011 19:07
in Politica | Visto 2.784 volte

“Federalismo municipale: riforma strutturale ma anche culturale”

L'on. Manuela Lanzarin: “Compiuto un passo importante verso il Federalismo, uno dei pilastri dell'agenda politica della Lega”. “Chi ieri ha votato contro si riempie solo la bocca di parole”

“Federalismo municipale: riforma strutturale ma anche culturale”

L'on. Manuela Lanzarin (Lega Nord): "Il Federalismo è il passaggio necessario per ammodernare il Paese"

Nel tardo pomeriggio di ieri l’Aula di Montecitorio con 314 voti a favore e 291 contrari (2 gli astenuti) ha rinnovato la fiducia all’Esecutivo approvando la risoluzione relativa al Federalismo Municipale.
Con il via libera della Camera, la legge del 5 maggio 2009 sul Federalismo fiscale compie un nuovo passo dopo il Federalismo Demaniale ed il Decreto sui Fabbisogni standard degli Enti locali.
Sull'argomento è giunta oggi in redazione una nota del deputato della Lega Nord e sindaco di Rosà Manuela Lanzarin.
“Con il voto di ieri abbiamo compiuto un altro importante passo - commenta l’on. Lanzarin - verso il punto principale del nostro programma elettorale ovvero il Federalismo, uno dei pilastri dell’agenda politica della Lega e da sempre del Segretario Umberto Bossi.”
“Grazie a questo passaggio - afferma ancora - andiamo a fornire gli strumenti necessari agli amministratori comunali che saranno in questo modo più responsabilizzati nella gestione della macchina pubblica, vuoi perché rispondono in prima persona del mal governo vuoi perché se aumenteranno le imposte dovranno renderne conto ai loro cittadini.”
“Chi ha votato contro ieri - prosegue l'onorevole leghista - si riempie solo la bocca di parole. Certo questo nuovo Decreto ha qualche limite ma se aspettiamo di trovare il migliore testo rischiamo di perdere ancora troppo tempo ed i comuni hanno bisogno di aiuti poter uscire da questo pantano, soprattutto le amministrazioni, in particolare qui nord, che sono governate in modo attento e responsabile.”
Dopo il Federalismo municipale, il prossimo passo riguarda l’approvazione del Decreto sul Federalismo regionale e provinciale ora allo studio della Bicamerale.
“I Decreti che stiamo approvando - conclude l'on. Lanzarin - oltre ad essere un passaggio storico nella strada delle riforme, permettono per la prima volta all’Italia di cambiare radicalmente pagina non solo con riordini strutturali ma anche culturali. Basta assistenzialismo e centralità del sistema, più responsabilità senza dimenticare la solidarietà verso quegli Enti in difficoltà. Il Federalismo è il passaggio necessario per ammodernare il Paese, una riforma in cui i cittadini avranno presto modo di apprezzarne i benefici.”

Più visti