Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 17-07-2010 22:32
in Attualità | Visto 3.042 volte
 

Bretella Bassano-Cittadella: Mussolente attacca Tezze

Duro intervento del sindaco di Mussolente Maurizio Chemello contro il suo collega di Tezze sul Brenta Valerio Lago: “E' stato forse nominato commissario straordinario per la viabilità sul territorio?”

Bretella Bassano-Cittadella: Mussolente attacca Tezze

Il sindaco di Mussolente Maurizio Chemello

“Ho assistito con un certo sgomento alle dichiarazioni del Sindaco Lago di Tezze sul Brenta relative alla opportunità di spostare l'eventuale bretella Bassano-Cittadella sullo svincolo SPV di Casoni, e mi sono subito chiesto se il mio collega fosse stato recentemente nominato commissario straordinario per la viabilità del territorio, vista la sua autorevolezza nel fare alcune affermazioni.”
Inizia così un comunicato diffuso agli organi di stampa dal sindaco di Mussolente Maurizio Chemello.
“Frenetiche consultazioni e varie telefonate mi hanno rassicurato sul contrario - continua il primo cittadino misquilese -, e mi permetto quindi di fare alcune considerazioni in totale serenità. Il sindaco Lago ha testualmente detto che l'eventuale bretella ad ovest porterebbe unicamente devastazione del territorio ed inquinamento, senza benefici diretti per suo comune, e che cosa propone quindi in alternativa? Semplicemente di spostare l'arteria nel comune di Mussolente, visto che esso pagherà comunque il pesante costo del passaggio della SPV, e che tanto, disagio più disagio meno, è meglio infierire su che è già stato bastonato e mantenere intatto il proprio orticello, a costo di realizzare l'opera sul punto meno ideale, rendendola così di pubblica inutilità.”
“Poco importa - prosegue Chemello - se tutte le opere di collegamento, come circonvallazione di Cittadella, o la viabilità di smistamento a sud di Bassano, sono già state realizzate in previsione della bretella ad ovest, come giustamente fatto notare dal sindaco di Rosà che ha avuto il coraggio di usare il buon senso ne valutare il tracciato, tralasciando i soliti squallidi calcoli opportunistici.”
“Il Comune di Tezze sul Brenta - conclude il sindaco di Mussolente - è da tempo interessato da un traffico pesante che vede la S.P. Valsugana ai limiti della congestione, e che in mancanza di soluzioni vedrà inevitabilmente peggiorare la situazione. Va da se che i Comuni interessati sono chiamati in primis a individuare una soluzione definitiva, magari evitando di scaricare in modo semplicistico e pilatesco il problema altrove, magari in Comuni che stanno pagando un prezzo altissimo per i mancati investimenti in viabilità sostenibile in questo territorio negli ultimi 40 anni, come appunto Mussolente.
Mi si dice che sia stata messa un pietra sopra tale opera, ma ho la netta e spiacevole impressione che il macigno più pesante sia stato calato ancora una volta sul buon governo del territorio.”