Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 25-05-2010 00:40
in Politica | Visto 2.921 volte

Fini sbarca a Bassano: fondato il Circolo Territoriale di “Generazione Italia”

Promotori Stefano Giunta e Giancarlo Andolfatto. “Superare la logica del partito virtuale e favorire logiche di partecipazione attiva”

Fini sbarca a Bassano: fondato il Circolo Territoriale di “Generazione Italia”

Il Presidente della Camera Gianfranco Fini. Il suo movimento "Generazione Italia" mette radici a Bassano

Si è costituito sabato 15 maggio a Bassano del Grappa, su iniziativa di Stefano Giunta e Giancarlo Andolfatto, il Circolo Territoriale di “Generazione Italia”.
Il movimento, sorto recentemente nell’ambito del PdL, prendendo spunto dalle posizioni espresse dal Presidente della Camera Gianfranco Fini, intende alimentare un nuovo spazio di riflessione sulle modalità di sviluppo della politica all’interno del centro-destra.
“Generazione Italia” - informa una nota dei promotori bassanesi - sarà un laboratorio di idee e un generatore di passione politica: il momento di stagnazione che l’Italia sta attraversando, infatti, richiede il contributo di nuove energie ed il recupero della fiducia del cittadino verso i suoi rappresentanti. Non più la politica intesa come coronamento di ambizioni personali, ma come servizio al cittadino in costante confronto e dibattito con la realtà quotidiana.
“Superando la logica del partito virtuale, così come i moderni stili partecipativi propongono - prosegue il comunicato del circolo bassanese di “Generazione Italia” - si intendono invece favorire logiche e comportamenti di partecipazione attiva con l’unico obiettivo di trarre la Nazione dall’immobilismo sociale che sembra caratterizzarla.
Bisogna partecipare con impegno nella scuola, nell’economia, nella politica ed essere presenti sul territorio, favorendo la sintesi di energie nuove, interrogandosi e proponendo soluzioni alle grandi sfide sociali, economiche e culturali del nostro Paese. E’ assolutamente necessario che la classe dirigente del futuro inizi ad interrogarsi su quale sia la vocazione dell’Italia nel mondo globale, definendo una strategia-Paese. Solo così il nostro Paese si salverà dal senso di decadenza sempre più diffuso tra gli italiani. Tali propositi saranno tanto più efficaci, quanti più saranno i giovani che vorranno accettare questa sfida, riappropriandosi del proprio futuro con coraggio e passione, per essere i protagonisti dell’Italia che verrà.”
“Quello che “Generazione Italia” auspica - conclude la nota - è che l’Italia riscopra i suoi giovani, non più contro ma a favore delle altre generazioni. Solo valorizzando i giovani che accetteranno questa sfida per cercare nuove opportunità, il nostro Paese riscoprirà la capacità di rischiare e la forza di rinnovarsi. Dopo un passaggio chiarificatore sul sito www.generazioneitalia.it i bassanesi interessati potranno contattare i responsabili
del Circolo Territoriale scrivendo a generazioneitaliabdg@libero.it .”

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Più visti