Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 02-03-2012 23:08
in Cronaca | Visto 3.820 volte

Tre casi di infezione mortale all'ospedale di Bassano

Scoperta e contenuta un'infezione da germe “multiresistente” al San Bassiano. Si tratta di un ceppo di “Klebsiella”, finora mai isolato nel nostro ospedale. L'Ulss 3: “Messe in atto tutte le misure per evitare la diffusione del germe"

Tre casi di infezione mortale all'ospedale di Bassano

L'Ulss 3: "Avviata immediatamente l'indagine epidemiologica interna" (foto Alessandro Tich)

La Direzione dell'Ulss 3 e dell’ospedale di Bassano del Grappa, con un comunicato, fornisce alla cittadinanza e agli organi di stampa - dopo avere trasmesso la segnalazione ai sistemi di sorveglianza sanitaria regionale e nazionale - le prime informazioni raccolte su tre casi di pazienti ricoverati per malattie a prognosi infausta deceduti circa un mese fa, nei quali è stata riscontrata la presenza di un’infezione da germe “multiresistente”.
Si tratta di un ceppo di “Klebsiella pneumoniae” finora mai isolato nel nostro ospedale, ma già presente in altri ospedali veneti.
Immediatamente è stata avviata l’indagine epidemiologica interna e contemporaneamente sono state messe in atto tutte le misure previste in questi casi per evitare la diffusione del germe.
Tutti i locali utilizzati per l’assistenza a questi pazienti - informa l'Azienda Sociosanitaria - sono stati sottoposti a disinfezione e i prelievi finora eseguiti sui materiali hanno dato esito negativo.
Ad oggi non si sono verificati altri casi.
L'Azienda Ulss, nell'occasione, trasmette anche una scheda informativa che riportiamo integralmente qui sotto:

Scheda informativa

INFEZIONI OSPEDALIERE

Si ricorda che le infezioni ospedaliere - a livello nazionale - colpiscono dal 4,5% al 7% dei pazienti ricoverati e che non sono tutte prevenibili.
La mortalità nei pazienti colpiti da infezioni ospedaliere in Italia è di circa l’1%, perché spesso esse si instaurano in pazienti in condizioni critiche.
L’andamento del fenomeno è influenzato dall’aumento della resistenza dei germi agli antibiotici disponibili, dalla crescente complessità dei pazienti (l’evoluzione delle terapie permette una più lunga sopravvivenza a malattie severe) e dalla maggiore invasività dell’attività sanitaria.
L’Azienda Ulss 3 è costantemente impegnata nella prevenzione e nel controllo delle infezioni legate all’assistenza sanitaria, attraverso il C.I.O. (Comitato Infezioni Ospedaliere) e il suo Gruppo operativo.

KLEBSIELLA

La Klebsiella è un germe ubiquitario, che convive senza problemi con gli organismi umani dotati di normali difese immunitarie.
Una delle sue varianti (si tratta di un germe fortemente suscettibile di mutazioni) è diventata, nel corso degli anni, estremamente aggressiva.
Essa ha assunto, all’interno degli ospedali, un ruolo significativo nell’aggravamento delle condizioni di pazienti critici.

Più visti